venerdì 7 dicembre 2007

libera nos a malo amen

brucio. BRUCIO.
eccola schifosa e maledetta che sorge da dentro e cerca di prendere il sopravvento su tutto il resto, sul tuo corpo rilassato che si tende improvvisamente, sulla pancia che subito si richiude su se stessa. Su tutti i pensieri tranquilli e normali di questo periodo che mi hanno portato a non sognare più gli scenari apocalittici che si nascondevano negli anfratti del mio cervello, ZAC, ritorna infida gretta e così MIA. la conosco benissimo. la vedo da lontano, quando arriva. la evito il più possibile. Una vritti qualunque, basta pestarla prima che s'innalzi troppo e rimandarla al livello zero. difficilissimo. esorcizzo scrivendo di lei. eccola dentro, di nuovo, dannata e traviante, quella gelosia che fa risorgere il possesso, l'amore malato e sbagliato, l'odio per te stessa che sembra quasi che l'hai fatto apposta, piccola e stupida che non resisti a curiosare, per lui che può fare cosa vuole, l'odio per aver vissuto troppe volte il lato peggiore dell'amore. Lei, causa decisiva del distacco. Tanto tempo, tanto affetto. troppi pesi, troppi rinfacci. Troppo difficile sopravviverci. mea culpa.
gelosia schifosa. ti sconfiggerò. lo giuro sul Popi. metterò tutta me stessa nella nostra guerra.

ressspiro, respiro.
il cervello si stacca.
la gente mi passa vicino facendo baruffa al telefono.
un cane mi segue.
fesso.

finalmente mi sciolgo nel selciato e posso tornare a non essere nulla. a stare su di me.

Etichette:

4 Comments:

Blogger Leitmotiv said...

Oh Blebo!

07 dicembre, 2007 14:15  
Anonymous patanjali said...

Vritti....
mi piace quando scrivi a ondate.
un bascio
du basci
tri basci

07 dicembre, 2007 15:01  
Blogger Tomaso said...

dio can


(se pol bestemar sul blog? xe perchè val più de 1000 paroe, miga a gratis)

09 dicembre, 2007 20:53  
Anonymous blb said...

1OH shitman!

2patangia, grasie.svedduma saba.

3se pol, se pol, non ho mai bestemmiato così tanto come in questi 2 mesi

11 dicembre, 2007 17:51  

Posta un commento

<< Home